L'AZIENDA


L’equilibrato connubio tra tradizione e tecnologia, tra storia e modernità, tra vigneto e cantina e la collaborazione di figure professionali qualificate, fanno sì che Anna Botti ogni anno garantisca prodotti di sempre maggior qualità alla propria clientela ed agli estimatori del buon vino.

L’Azienda Agricola Tenuta La Vigna sorge sulla collina Montenetto nel Comune di Capriano del Colle, sovrastata dalla Torrazza, antico maniero del ‘700 avente la funzione di avvistare le truppe che discendevano le Alpi verso la Pianura Padana.
Mappe del ‘300 e antichi documenti testimoniano la presenza di vigneti pregiati e vetuste cantine. Il colle possiede caratteristiche pedoclimatiche decisamente vocate alla coltivazione della vite, fin da quei tempi lontani.
Questa peculiarità viene riconosciuta dalla denominazione di origine controllata Capriano del Colle DOC, che precisa quanto la storia aveva già stabilito.
È in questo contesto che vengono trovate le prime testimonianze che documentano, alla fine dell’800, il legame della famiglia Botti con l’agricoltura e la vigna in particolare: un amore che si rafforza nei primi anni del ‘900, quando Giuseppe porta a 10 ettari la superficie vitata, acquistando un fondo da una famiglia nobiliare di Brescia.
Lo sviluppo dell’azienda continua negli anni ‘20 con la fondazione di una fabbrica di concimi, poi con un deposito per granaglie e culmina negli anni ‘50 con la creazione di una distilleria, ad opera di Marco Botti.
Famosi in questi anni di forte fermento i Corsi di Agricoltura, indetti dalla famiglia Botti, in particolare quello per la potatura della vite e per gli innesti.

 

Anche i figli di Marco Botti seguono la strada paterna: Ugo in particolare incrementa l’attività vitivinicola fondando nel 1982 l’Azienda Agricola La Vigna, curando personalmente la ristrutturazione degli antichi vigneti nel rispetto del tempo e delle stagioni, affiancato successivamente dalla figlia Anna, che ha dato slancio alla cantina inserendo la giusta dose di modernità in un processo evolutivo sempre più complesso e tecnologicamente avanzato. Ecco allora la selezione delle uve, l’ammodernamento delle attrezzature, l’affinamento in barriques, il caveau a temperatura controllata, l’impianto fotovoltaico, il laboratorio di analisi chimiche: il tutto finalizzato alla continua e puntigliosa ricerca della perfezione.
Oggi è Anna Botti, quarta generazione a proseguire nell’evoluzione dell’azienda.

Il tema della salvaguardia dell’ambiente, la sostenibilità, la salubrità e la qualità dei vini sono l’obiettivo di Tenuta La Vigna.

DALLA VITE ALLA VITA